Comunicare in caso di Crisi

Comunicare in caso di Crisi

Le nuove sfide della comunicazione per proteggere il valore del brand tra sostenibilità, cybersecurity e digital reputation
23 gennaio 2020
Milano, Hotel Scala

AGENDA ISCRIVITI

Una crisi mette a rischio la continuità aziendale e danneggia soprattutto la reputazione e gli asset immateriali che rappresentano fino al 70% del valore di un’impresa.

Nel mercato globale, le possibilità di crisi si moltiplicano: non solo eventi eclatanti, ma anche l’inosservanza, vera o presunta, di comportamenti etici e sostenibili, un’inchiesta giornalistica frettolosa, un’affermazione fuori contesto possono portare alla creazione di una memoria collettiva negativa e difficile da rettificare.

Verità mediatica e verità storica si sovrappongono e, se non vengono immediatamente puntualizzati, i fatti rappresentati dai media condizionano l’opinione pubblica e i social media contribuiscono alla diffusione virale di una notizia, vera o falsa che sia.

Nessuno quindi è immune da crisi e l’azienda deve essere sempre pronta ad affrontarla e a prevenirla ascoltando e interpretando anche i segnali più impercettibili e investendo risorse per proteggere la propria reputazione.

La quarta edizione del convegno individua le dinamiche della crisi e le modalità di gestione di tutte le fasi del processo, evidenziando i criteri di selezione del portavoce, i codici di comportamento e comunicazione più efficaci durante e dopo la crisi, la definizione dei messaggi da trasmettere a media tradizionali e online e il ruolo dirimente dell’ascolto digitale per difendere l’azienda dalle conseguenze della disinformazione.

08:45
Registrazione dei partecipanti
09:10

APERTURA DEI LAVORI A CURA DEL COORDINATORE

09:15

MISURARE E CONSOLIDARE IL VALORE DEL BRAND E DELLA REPUTAZIONE AZIENDALE

  • Gli asset intangibili: la chiave del successo dell’azienda
  • Come si valuta e si misura il valore del brand e della reputazione aziendale
  • Il posizionamento del brand e gli investimenti per proteggere la reputazione aziendale
  • Il valore degli asset intangibili digitali
  • Gli effetti della copertura dei media online sulla reputazione aziendale
09:45

PREVENIRE LE CRISI: DAL RISK MANAGEMENT AL CRISIS MANAGEMENT

  • Nessuno è immune alla crisi: trasformiamola in opportunità
  • Il ruolo strategico della preparazione
  • Sviluppare una cultura di crisis management: il coinvolgimento attivo e costante degli stakeholder
  • L’importanza dell’ascolto: comprendere e interpretare i segnali provenienti dall’interno e dall’esterno
  • Pianificare azioni e risposte multichannel e multiculturali, a supporto della business continuity aziendale
10:15

LA GESTIONE INTERNA DELLA CRISI

  • Le procedure e le azioni da compiere per affrontare eventuali crisi
  • I dipendenti sono i primi stakeholder: la comunicazione a tutti i livelli aziendali per trasmettere fiducia
  • L’importanza della comunicazione H2H e la trasformazione dei dipendenti in potenziali comunicatori
  • La necessità di coinvolgere tutti gli addetti per mantenere una strategia di comunicazione coerente tra interno ed esterno
  • Scaletta da confermare
10:45

LA GESTIONE ESTERNA DELLA CRISI

  • La comunicazione verso l’esterno e la diversificazione del messaggio verso gli interlocutori chiave:
    -       azionisti
    -       istituzioni
    -       clienti
    -       opinione pubblica
    -       mass media
  • La crisis room e i ruoli dell’unità di crisi
  • L’importanza di ascoltare per agire correttamente. I monitoraggi come strumento di strategia
  • L’individuazione della spokesperson e la sua influenza sui pubblici di riferimento
  • Empatia e sincerità: i codici di comunicazione fondamentali
  • Tempi e modi del processo di comunicazione: l’importanza della “golden hour”
11:15
Coffee Break
11:30

LA GESTIONE DELLA CRISI SUI SOCIAL

  • La crescita esponenziale dell’integrazione tra l’azienda, media e social media
    - Social media e crisis? Tutta una questione di stakeholder
    - Le prime 24 ore e l'integrazione dei social nel piano di comunicazione
  • La globalità della notizia sul web: accelerazione e memoria indelebile i rischi maggiori
  • Il piano di social media crisis management (linee-guida) e il monitoraggio della reputazione aziendale online
  • I rischi derivanti dall’erronea valutazione della potenza della rete e del suo impatto sulla reputazione aziendale
12:00

LITIGATION PR: PROTEGGERE L’IMPRESA NELLE INCHIESTE GIUDIZIARIE

  • Anche un’inchiesta giudiziaria è una crisi. Più grave
  • Cosa si rischia quando si finisce sotto inchiesta
  • La legge è uguale soltanto per chi comunica
  • I social media non hanno paura del vostro ufficio legale
  • Rovesciare la governance dei contenziosi legali
12:30

GLI ATTACCHI CIBERNETICI : RISK ASSESSMENT E DEFINIZIONE DEL PIANO ANTI-CRISI

  • Il cybercrime non è un problema tecnico ma un problema aziendale
  • Il rischio non può essere eliminato ma può essere prevenuto
  • Il rafforzamento della cultura aziendale in materia di sicurezza
  • Il monitoraggio dei comportamenti rischiosi e l’introduzione di comportamenti virtuosi
  • La gestione del rischio proveniente da terze parti
13:00
Sintesi e chiusura dei lavori a cura del Coordinatore
Litigation PR

Litigation PR

Milano, Hotel Scala – 15/02/17
Comunicare in caso di CRISI

Comunicare in caso di CRISI

Milano, Hotel Scala – 31/01/18
Litigation PR

Litigation PR

Milano, Hotel Scala – 17/05/18
Comunicare in caso di Crisi

Comunicare in caso di Crisi

Milano, Hotel Scala – 29/01/19
Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, su questo sito utilizziamo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.
OK