Sostenibilità ed Economia Circolare

Sostenibilità ed Economia Circolare

La responsabilità sociale come leva per lo sviluppo, l'efficienza e l'innovazione
24 ottobre 2019
Milano, Hotel Scala

AGENDA ISCRIVITI

Business e sostenibilità sono ormai talmente interconnessi che recentemente 200 tra le più grandi aziende americane hanno affermato che per creare valore non si debba solo puntare al profitto ma anche alla riduzione dell’impatto ambientale, all’ascolto del cliente e al rispetto dei dipendenti.

Anche studi recenti evidenziano la crescente percezione del valore economico della sostenibilità, con il 70% dei consumatori disposto a spendere fino al 10% in più per un prodotto ecosostenibile.

Di fatto, un piano concreto e condiviso di corporate social responsibility rafforza il valore del brand, accresce la visibilità e crea una relazione di fiducia con il consumatore, dimostrandosi uno strumento di marketing e comunicazione straordinariamente efficace.

Etica ed economia sono quindi conciliabili? Strategie aziendali sostenibili possono veramente produrre profitti? Qual è l’impatto della crescente coscienza sostenibile sui comportamenti d’acquisto

La ridefinizione di strategie di sviluppo che integrino la sostenibilità nei processi d’impresa, la rilevanza delle linee guida nazionali e internazionali, il ruolo del bilancio sociale per misurare e certificare il profilo etico e il contributo sociale dell’impresa e la riduzione degli sprechi attraverso l’innovazione dei processi produttivi sono tra i temi analizzati nel corso del convegno.

 

08:45
Registrazione dei partecipanti
09:10

APERTURA DEI LAVORI A CURA DELLA COORDINATRICE

09:15

CREARE VALORE INTEGRANDO LA SOSTENIBILITÀ NELL’ATTIVITÀ D’IMPRESA

  • La ridefinizione delle strategie aziendali in un’ottica di sostenibilità
  • La trasformazione dei valori etici in valore economico: la responsabilità sociale come leva competitiva
  • L’interpretazione italiana dei modelli internazionali di sostenibilità e responsabilità sociale
  • Oltre il greenwashing: sostenibilità e responsabilità sociale come catalizzatori dello sviluppo
09:45

IL VALORE DELLA SOSTENIBILITÀ NELLE SCELTE DEI CONSUMATORI

  • Sostenibilità, economia circolare e lotta allo spreco: le tre facce della responsabilità sociale
  • Com’è cambiato e come cambierà l’approccio dei consumatori alla sostenibilità
  • L’affermazione della coscienza sostenibile e l’impatto sui comportamenti d’acquisto
  • L’aumento della willingness to pay per prodotti etici
  • L’acquisto come riconoscimento del valore etico del prodotto
  • Sostenibilità, economia circolare e riduzione/lotta allo spreco: le tre facce della responsabilità sociale
10:15

IL BILANCIO SOCIALE PER MISURARE E CERTIFICARE IL PROFILO ETICO E IL CONTRIBUTO SOCIALE DELL’IMPRESA

  • Processi, strumenti e prospettive di rendicontazione sociale
  • Le caratteristiche del Bilancio Sociale
  • Le linee guida nazionali e internazionali
  • Oltre i dati finanziari: il bilancio sociale come mezzo di comunicazione e trasparenza
  • I destinatari del bilancio sociale
10:45

I SOCIAL MEDIA PER COMUNICARE LA SOSTENIBILITÀ

  • La sostenibilità nella narrazione mediatica
  • La sostenibilità nella conversazione social-mediatica
  • I social come watchdog della sostenibilità
  • La sostenibilità come pillar strategico della brand web reputation
  • Social Crisis Management: casi concreti di crisi reputazionali legate alla sostenibilità
11:15
Coffee Break
11:30

SVILUPPARE UN BUSINESS SOSTENIBILE E CREARE VALORE PER GLI STAKEHOLDER

  • Il contesto: la transizione energetica e il contrasto al cambiamento climatico; ridefinire i paradigmi dello sviluppo 
  • Le richieste degli stakeholder chiave: clienti, mercati finanziari e territori; creare valore e misurarlo
  • Come cambiano i processi aziendali e gli strumenti per raggiungere gli obiettivi
  • Il ruolo della disclosure “non finanziaria” e della trasparenza
12:00

L’ECONOMIA CIRCOLARE CREA VALORE PER TUTTI GLI STAKEHOLDER

  • Dall’economica lineare all’economia circolare reale
  • Le tecnologie d’avanguardia per il recupero e la trasformazione degli scarti
  • Il life-cycle thinking: il Progetto Natural per rispettare la natura e ispirare consumi e stili di vita consapevoli
  • Il Modello Novo Mesto, l’economia circolare applicata al settore pubblico
12:30

LA SOSTENIBILITÀ DELLA FILIERA ALIMENTARE A 360 GRADI E IL CONTRIBUTO DEL GRUPPO GRANAROLO AGLI SDGS (SUSTAINABLE DEVELOPMENT GOALS)

  • La definizione degli obiettivi di sostenibilità: tre progetti per un futuro più sostenibile
  • I benefici in termini di fidelizzazione del consumatore
  • I requisiti specifici da soddisfare e l’adozione di standard di certificazione
  • Il consumatore e la richiesta di informazioni dettagliate e trasparenti sull’origine e la qualità
    delle materie prime
  • La misurabilità dei risultati ottenuti e il ruolo del bilancio di sostenibilità
  • La conformità del bilancio di sostenibilità ai GRI Standard
13:00
Sintesi e chiusura dei lavori a cura della Coordinatrice
Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, su questo sito utilizziamo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.
OK