CALENDARIO

22/10/2019
Milano, Le Village by CA - Evento AGIDI
22/10/2019 - Milano, Le Village by CA - Evento AGIDI
PropTech

Definito un cambiamento di mentalità del mercato immobiliare e dei suoi consumatori, il PropTech descrive fondamentalmente la trasformazione digitale dei processi industriali del Real Estate senza per questo intaccarne dinamiche e obiettivi.

Se per certi versi il termine PropTech, che integra i concetti di Property e Technology, è ancora circondato da curiosità e scetticismo, la sua effettiva diffusione è un fenomeno inarrestabile e, soprattutto, irreversibile, visti i benefici che la sua applicazione comporta. Incremento di efficienza e produttività, semplificazione, disintermediazione e trasparenza sono infatti tra gli effetti più evidenti e immediati della digitalizzazione nella filiera immobiliare.

Per questi motivi AGIDI, dopo il successo del primo convegno sul PropTech, propone un ulteriore approfondimento dell’impatto delle tecnologie su tutto il ciclo di vita immobiliare, dalla progettazione al finanziamento, dal marketing alla commercializzazione, dalla valutazione alla gestione fino a esaminarne il potenziale su scala urbana, con l’avvento delle smart city e, prossimamente, della smart land.

Un evento che intende offrire una visione d’insieme del PropTech mettendo a sistema competenze, esperienze, progetti e visione dei nuovi protagonisti e di tutti gli attori coinvolti: startup innovative, esperti, giuristi, società immobiliari, operatori finanziari e fornitori di tecnologie.

Media Partner

 

24/10/2019
Milano, Hotel Scala
24/10/2019 - Milano, Hotel Scala
Sostenibilità ed Economia Circolare

Business e sostenibilità sono ormai talmente interconnessi che recentemente 200 tra le più grandi aziende americane hanno affermato che per creare valore non si debba solo puntare al profitto ma anche alla riduzione dell’impatto ambientale, all’ascolto del cliente e al rispetto dei dipendenti.

Anche studi recenti evidenziano la crescente percezione del valore economico della sostenibilità, con il 70% dei consumatori disposto a spendere fino al 10% in più per un prodotto ecosostenibile.

Di fatto, un piano concreto e condiviso di corporate social responsibility rafforza il valore del brand, accresce la visibilità e crea una relazione di fiducia con il consumatore, dimostrandosi uno strumento di marketing e comunicazione straordinariamente efficace.

Etica ed economia sono quindi conciliabili? Strategie aziendali sostenibili possono veramente produrre profitti? Qual è l’impatto della crescente coscienza sostenibile sui comportamenti d’acquisto

La ridefinizione di strategie di sviluppo che integrino la sostenibilità nei processi d’impresa, la rilevanza delle linee guida nazionali e internazionali, il ruolo del bilancio sociale per misurare e certificare il profilo etico e il contributo sociale dell’impresa e la riduzione degli sprechi attraverso l’innovazione dei processi produttivi sono tra i temi analizzati nel corso del convegno.

 

07/11/2019
Milano, Hotel Scala
07/11/2019 - Milano, Hotel Scala
Il Rischio Sismico degli Elementi Non Strutturali: il Valore della Sicurezza

     In collaborazione con    
Le NTC 2018 raccolgono in forma unitaria le norme che disciplinano la progettazione, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni al fine di garantire, per stabiliti livelli di sicurezza, la pubblica incolumità. La Normativa specifica gli aspetti relativi alla sicurezza strutturale delle opere, nuove ed esistenti, nell’ottica di perseguire la massima riduzione del rischio sismico, in un regime di risorse limitate, dell’enorme patrimonio immobiliare esistente sull’intero territorio nazionale.
L’incontro analizza in particolare le ricadute della normativa su elementi non strutturali e impianti, intesi come elementi seppur non strutturali, ugualmente significativi ai fini della sicurezza e/o dell’incolumità delle persone, evidenziandone il contributo fondamentale alla sicurezza sismica complessiva dell’edificio.
L’attenzione specifica che le norme dedicano a questi aspetti evidenzia, infatti, che i rischi rappresentati dagli elementi non strutturali e dagli impianti siano da attribuire ad elementi non strutturali non conformi. Le prescrizioni in materia di verifiche di sicurezza rispetto alle forze ed agli spostamenti sono strettamente correlate al rischio sismico, fortemente dipendente dalla classe di utilizzo dell’opera e dalla sismicità del sito di costruzione.
Attraverso il coinvolgimento di una pluralità di figure tecniche fin dalle prime fasi del progetto, la continua sensibilizzazione dei fornitori, il confronto tra l'analisi delle future esigenze funzionali e tecniche ed i vincoli imposti dalle correnti normative sismiche, Tétris si conferma all’avanguardia nella progettazione di spazi di lavoro e ricettivi in grado di integrare comfort e funzionalità con particolare attenzione agli standard di sicurezza sismica.
L’impatto del nuovo quadro normativo di riferimento sulla ricerca e sviluppo di materiali, tecnologie, modalità di posa in opera e metodologie di utilizzo è al centro dell’iniziativa, che vede la partecipazione di esperti super partes e dei principali operatori del settore.

La partecipazione è gratuita previa registrazione obbligatoria.

26/11/2019
Milano, Hotel Scala
26/11/2019 - Milano, Hotel Scala
Senior Housing

arallelamente all’interesse dell’industria immobiliare per il senior housing, il segmento residenziale focalizzato sulle abitazioni destinate ad anziani autosufficienti, cresce l’attenzione dei gestori specializzati per il format abitativo-assistenziale degli appartamenti protetti, ispirati dalla “Feel at Home Philosophy”.
Due formule che garantiscono privacy e indipendenza integrandola, se necessario, con prestazioni di carattere sanitario, e diversificano l’offerta abitativa per una fascia di utenza in continuo aumento.  
Una rivoluzione, almeno nel nostro Paese, innescata dall’invecchiamento della popolazione e sostenuta sia dall’affermazione di tecnologie per l’assisted living sia da un cambiamento di mentalità, che avvicina l’Italia ai Paesi in cui il senior housing si è già affermato e attrae una quota significativa degli investimenti immobiliari. Di fatto il residenziale per la terza età non solo risponde a strategie di diversificazione, ma rappresenta un segmento anticiclico, garantisce una redditività stabile e offre rendimenti competitivi rispetto ad altri mercati.
La quarta edizione del convegno analizza tendenze e caratteristiche di domanda e offerta abitativa per il target senior, evidenziando gli aspetti immobiliari, finanziari, progettuali e i fondamenti socio-demografici di un asset class in crescita costante.

28/11/2019
Milano, Hotel Scala - Convegno AGIDI
28/11/2019 - Milano, Hotel Scala - Convegno AGIDI
UTP e NPL: come cambia il mercato dei crediti in sofferenza


Lo spostamento dell’attenzione delle banche dagli NPL agli UTP, ovvero ai crediti Unlikely To Pay,  trasforma radicalmente le dinamiche del mercato delle sofferenze e le strategie di gestione e valorizzazione del sottostante immobiliare.
Di fatto la differenza tra NPL e UTP è sostanziale: mentre i primi sono identificabili come posizioni in cui l’insolvenza del debitore ha già determinato la cessazione del rapporto, nel secondo caso il rischio di insolvenza è solo potenziale e la posizione si riferisce a un debitore ancora attivo. Una situazione che richiede soluzioni finanziarie più vicine a quelle dell’investment banking e del private equity, come la rinegoziazione e ristrutturazione del debito, rispetto all’approccio liquidatorio, spesso basato su cessioni massive, che caratterizza la gestione degli NPL.
Il ruolo degli investitori, le dinamiche dei fondi dedicati alle inadempienze probabili, l’integrazione di competenze immobiliari e finanziarie come fattore critico di successo, gli aspetti fiscali delle perdite su crediti e cartolarizzazioni e il ruolo delle Reoco nel nuovo scenario di mercato sono alcuni dei temi al centro dell’edizione 2019 del convegno AGIDI.
Un’attenzione particolare verrà inoltre dedicata alla dimensione tecnologica, e in particolare al contributo di big data e location intelligence allo sviluppo di servizi di valutazione trasparente, all’applicazione del proptech alla gestione dei crediti e al potenziale del marketplace digitale nello scambio dei portafogli.

 

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, su questo sito utilizziamo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.
OK