CALENDARIO

16/05/2018
Milano, Hotel Scala
16/05/2018 - Milano, Hotel Scala
Dal Co-Housing allo Smart Living

Se le prime esperienze di co-housing sono espressione di istanze sociali che mirano a ripristinare legami di solidarietà, alcune recenti soluzioni hanno trasformato la condivisione di spazi e servizi nell’elemento caratterizzante di format residenziali innovativi destinati alla fascia alta del mercato.
Il rilancio del mercato residenziale italiano trae origine dalla capacità di intercettare e soddisfare le nuove esigenze, latenti ed espresse, di una società radicalmente trasformata. Rispetto ad altri format abitativi il co-housing è forse quello meno eclatante ma di fatto la realizzazione sistematica di abitazioni collaborative in Italia, iniziata in sordina nel 2008, è in crescita costante.
L’evoluzione del co-housing in forme di smart living, che grazie alla progettazione di spazi dedicati alla socializzazione e alla fruizione condivisa di servizi consentono di ottimizzare gli spazi abitativi e accrescere il valore e l’attrattività dell’immobile è al centro del convegno, che analizza la dimensione immobiliare della sharing economy nelle sue diverse declinazioni.

Sconto 10% per le iscrizioni pervenute entro il 2 maggio 2018.

17/05/2018
Milano, Hotel Scala - Convegno AGIDI
17/05/2018 - Milano, Hotel Scala - Convegno AGIDI
I PIR nell'Immobiliare

L’emendamento normativo della della Legge di Stabilità 2018 che estende i PIR - Piani Individuali di Risparmio all’industria immobiliare profila scenari inediti per l’approvvigionamento finanziario del real estate. L’intervento legislativo promuove, di fatto, l’incontro tra economia reale e finanza immobiliare, ma impone anche una profonda trasformazione dei modelli operativi e culturali delle società, quotate e non quotate, che intendono acquisire lo status di "PIR compliant".

Gli esperti sono concordi nel prevedere l’arrivo di nuove matricole e l’aumento delle dimensioni delle SIIQ attive sul mercato italiano per consentire ai nuovi strumenti di esprimere appieno il loro potenziale e garantire un’iniezione di liquidità e risorse indispensabile per alimentare la ripresa.

Il convegno di AGIDI esamina il quadro normativo e il trattamento fiscale dei PIR, le dinamiche di funzionamento delle SPAC - Special Purpose Acquisition Company, le modalità di accesso ai listini dedicati alle PMI e il ruolo di giuristi e operatori nel nuovo scenario della finanza immobiliare.

17/05/2018
Milano, Hotel Scala
17/05/2018 - Milano, Hotel Scala
Litigation PR

Intangibile ma fondamentale, la reputazione è un valore da proteggere per qualunque azienda. Un valore che nel caso di controversie giudiziarie viene messo a rischio, soprattutto nell’attuale contesto in cui “l'opinione pubblica tende ad assumere come veri i fatti rappresentati dai media, se non immediatamente contestati: la verità mediatica si sovrappone alla verità storica e si fissa nella memoria collettiva con un irrecuperabile danno all'onore”. È questo il principio alla base di una sentenza della Cassazione che ha sancito l’esigenza, per tutti i giuristi, di tutelare la reputazione dei propri assistiti anche attraverso una efficace e tempestiva comunicazione con i media.

Per questo motivo, anche in Italia, si stanno facendo strada le Litigation PR, ovvero le strategie di comunicazione relative ai procedimenti giudiziari, che attraverso la collaborazione tra difensori, giornalisti e comunicatori mirano a garantire un’informazione trasparente e non manipolata.

L’acquisizione di responsabilità inedite e competenze specifiche per la costruzione di nuove professionalità è al centro della seconda edizione del convegno, che analizza gli elementi chiave delle Litigation PR evidenziando le differenze tra processo giudiziario e mediatico, il ruolo del comunicatore a sostegno della difesa legale e le strategie di riduzione e controllo delle fake news attraverso una narrazione dei fatti aderente alla realtà.

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, su questo sito utilizziamo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.
OK