PropTech

PropTech

L'evento dedicato alle opportunità della trasformazione digitale per l’industria immobiliare
22 ottobre 2019
Milano, Le Village by CA - Evento AGIDI

AGENDA ISCRIVITI

Definito un cambiamento di mentalità del mercato immobiliare e dei suoi consumatori, il PropTech descrive fondamentalmente la trasformazione digitale dei processi industriali del Real Estate senza per questo intaccarne dinamiche e obiettivi.

Se per certi versi il termine PropTech, che integra i concetti di Property e Technology, è ancora circondato da curiosità e scetticismo, la sua effettiva diffusione è un fenomeno inarrestabile e, soprattutto, irreversibile, visti i benefici che la sua applicazione comporta. Incremento di efficienza e produttività, semplificazione, disintermediazione e trasparenza sono infatti tra gli effetti più evidenti e immediati della digitalizzazione nella filiera immobiliare.

Per questi motivi AGIDI, dopo il successo del primo convegno sul PropTech, propone un ulteriore approfondimento dell’impatto delle tecnologie su tutto il ciclo di vita immobiliare, dalla progettazione al finanziamento, dal marketing alla commercializzazione, dalla valutazione alla gestione fino a esaminarne il potenziale su scala urbana, con l’avvento delle smart city e, prossimamente, della smart land.

Un evento che intende offrire una visione d’insieme del PropTech mettendo a sistema competenze, esperienze, progetti e visione dei nuovi protagonisti e di tutti gli attori coinvolti: startup innovative, esperti, giuristi, società immobiliari, operatori finanziari e fornitori di tecnologie.

Media Partner

 

08:45
Registrazione dei partecipanti
09:20

APERTURA DELLA SESSIONE DEL MATTINO A CURA DEL COORDINATORE

09:30

L'INNOVAZIONE DIGITALE NEL REAL ESTATE

Oltre a trasformare radicalmente processi e modelli di sviluppo nel settore, il PropTech sta promuovendo la moltiplicazione di start up immobiliari che negli ultimi quattro anni hanno raccolto 6 miliardi di dollari solo tra Gran Bretagna e Stati Uniti. Un fenomeno che nel nostro Paese ha dimensioni ancora contenute, ma che mostra decisi segnali di crescita.
La sessione analizza lo stato dell’arte e le prospettive di sviluppo del PropTech in Italia, le tecnologie più utilizzate, le modalità di applicazione ai processi immobiliari, le dimensioni del fenomeno e le opportunità per nuovi entranti e operatori consolidati. Una mappatura fondamentale per inquadrare e orientarsi tra Real Estate Fintech, Smart Real Estate e Sharing Economy e affrontare la rivoluzione prossima ventura del PropTech 3.0.

10:20

PROPTECH È: PROGETTARE L'IMMOBILE, DAL BIM AI CANTIERI INTELLIGENTI

Basato sulla collaborazione tra i soggetti coinvolti in tutto il ciclo di vita dell’edificio e sulla condivisione digitale dei dati, il BIM (Building Information Modeling) è un processo collaborativo che consente la “costruzione virtuale” dell’edificio prima della sua realizzazione fisica. Il modello ottenuto, condiviso e in continua evoluzione, contiene tutte le informazioni necessarie per la gestione dell’edificio, dai materiali alla struttura, dalle prestazioni energetiche agli impianti, dalla sicurezza alla manutenzione.
La sessione esamina l’impatto di questa radicale trasformazione che, grazie all’introduzione di automazione, intelligenza artificiale e Internet of Things a partire dal cantiere, costituisce il primo passo della rivoluzione digitale che sta investendo l’industria immobiliare.

11:00
Coffee break
11:30

PROPTECH È: FINANZIARE L'IMMOBILE CON IL CROWDFUNDING

Grazie al supporto di una legislazione sempre più specifica e organica, il crowdfunding immobiliare si sta affermando anche In Italia. Sebbene si tratti ancora di una nicchia, con una previsione di raccolta di 30 milioni di euro entro il 2019 contro i 2 miliardi annui dell’Europa e gli oltre 5 degli Stati Uniti, il real estate crowdfunding è il settore più promettente del crowdinvesting nel nostro Paese, come dimostra la continua moltiplicazione di piattaforme dedicate.
La sessione approfondisce le dinamiche di funzionamento del crowdfunding, che
offre un’alternativa concreta al canale bancario e rappresenta un ottimo complemento del mix di finanziamento dei progetti immobiliari, e le condizioni per la nascita di un mercato secondario che consenta lo scambio delle quote societarie sul modello di quanto accade in Borsa.

12:10

PROPTECH È: VALUTARE E GESTIRE IL RISCHIO IMMOBILIARE ATTRAVERSO BIG DATA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

La big data analysis ha rivoluzionato i modelli previsionali offrendo nuovi strumenti di gestione del rischio immobiliare. Se fino a poco tempo fa la determinazione del valore futuro di un immobile si fondava sostanzialmente sulle serie storiche di prezzi e compravendite, oggi è possibile incrociare centinaia di parametri per ottenere una stima puntuale e attendibile. Applicata alla lettura di documenti e planimetrie, l’intelligenza artificiale consente inoltre di effettuare in tempi rapidissimi la due diligence di un asset evidenziando e colmando le eventuali carenze documentali.
La sessione evidenzia il ruolo delle tecnologie nella definizione e riduzione del rischio immobiliare offrendo un supporto decisionale determinante in tutte le operazioni di valorizzazione legate sia a singoli immobili che a portafogli complessi.

12:50
Dibattito
13:00
Chiusura della sessione del mattino
14:20

APERTURA DELLA SESSIONE DEL POMERIGGIO A CURA DEL COORDINATORE

14:30

PROPTECH È: GESTIRE L'IMMOBILE CON APP E TECNOLOGIE INTELLIGENTI

Reperibilità immediata e possibilità di condivisione di tutti i dati relativi all’immobile tra proprietà, Building e Property Manager, gestione digitale dei contratti di locazione e manutenzione, app per la segnalazione di guasti ed emergenze, sistemi per la programmazione e la verifica degli interventi di manutenzione ordinaria, piattaforme per massimizzare la redditività di affitti temporanei e locazioni commerciali: gli ambiti di utilizzo delle tecnologie nel property management sono  molteplici.
La sessione analizza il potenziale applicativo e le più efficaci modalità di impiego delle tecnologie nella gestione dell’edificio, mettendone in luce il ruolo nella riduzione dei costi operativi, nella definizione e attuazione di strategie di valorizzazione mirate e nell’ascolto delle esigenze dell’utenza.

15:00

PROPTECH È: RIDEFINIRE IL PROCESSO DI VENDITA

Nonostante la digitalizzazione abiliti la disintermediazione, la professionalità dell’agente immobiliare nel processo di vendita non viene messa in discussione ma si trasforma radicalmente. Grazie alla digitalizzazione cambiano infatti le logiche organizzative e la catena del valore dell’agenzia immobiliare, che offre forme di contrattazione assistita e servizi di alto livello attraverso piattaforme online che mettono in contatto chi vende con i potenziali acquirenti.
La sessione esamina la via italiana all’agenzia 4.0, che analizzando i dati della proprietà con speciali algoritmi consente valutazioni precisissime dell’immobile abbattendo i tempi di vendita, applica nuove policy sulle commissioni e garantisce la massima trasparenza dei processi grazie alle certificazioni di notai e esperti.

15:40

PROPTECH È: TRASFORMARE IL MARKETING IMMOBILIARE CON LA TECNOLOGIA E LA REALTA' VIRTUALE

L’introduzione di intelligenza artificiale, big data analysis, tecnologie algorithm-based e realtà virtuale nel marketing immobiliare abilita la realizzazione di campagne mirate con estrema precisione promuovendo modelli di engagement inediti. Planimetrie tridimensionali, visite virtuali e accesso immediato a dati e informazioni ridefiniscono l’esperienza di acquisto immobiliare, mentre l’ascolto digitale consente l’intercettazione delle variazioni della domanda in tempo reale e la conseguente revisione dell’offerta.
La sessione analizza la costruzione delle strategie di comunicazione intorno alle esigenze del consumatore immobiliare che, abituato ai paradigmi dei social e della rete, esige informazioni istantanee e confrontabili, relazioni improntate a fiducia e trasparenza e risposte immediate.

16:20

PROPTECH È: SMART CITY E SMART LAND PER NUOVE RELAZIONI CON LA CITTA' E IL TERRITORIO

L’IoT – Internet of Things, un mercato che solo in Italia vale 3,7 miliardi di euro, è il primo passo verso la smart city e, in prospettiva, la smart land. Le enormi quantità di dati generate dai sensori e condivise tramite piattaforme integrate a disposizione di amministrazioni e cittadini permetteranno di alimentare servizi evoluti in tempo reale e rendere disponibili informazioni su prezzi di acquisto, analisi finanziarie, performance degli edifici e potenziali disallineamenti tra domanda e offerta immobiliare.
La sessione esamina le condizioni per lo sviluppo delle città intelligenti evidenziando e le modalità di interazione tra singoli immobili e un nuovo ecosistema urbano in grado di mettere in relazione tutte le sue componenti: un’opportunità senza precedenti che segna l’inizio di una nuova stagione per l’industria immobiliare.

17:00
Dibattito
17:15
Chiusura dei lavori
La Blockchain, una rivoluzione per l'immobiliare

La Blockchain, una rivoluzione per l'immobiliare

Milano, Hotel Scala - Convegno AGIDI – 21/03/18
PropTech: l’innovazione digitale nel Real Estate

PropTech: l’innovazione digitale nel Real Estate

Milano, Hotel Scala – 14/05/19
UTP e NPL: come cambia il mercato dei crediti in sofferenza

UTP e NPL: come cambia il mercato dei crediti in sofferenza

Milano, Hotel Scala - Convegno AGIDI – 28/11/19
Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, su questo sito utilizziamo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.
OK